Discipline FITETREC-ANTE protagoniste a CAVALLI A ROMA

Dalla Monta da lavoro, che con il 2017 ha un unico dipartimento con gare che includono tutte le quattro specialità (Addestramento, Attitudine, Gimkana, e Sbrancamento), fino al Mountain Trail, la disciplina che porta gli ostacoli che si possono trovare in campagna dentro il rettangolo, e ancora lo Sport Attacchi - dove maratone singole pariglie, tandem e tiro a quattro sfrecceranno in emozionanti percorsi – per entrare poi nel mondo delle discipline a stelle e strisce, tra cui il Team Penning e il Working Cow Horse che mettono in scena lo spettacolare lavoro dei cow boy con il bestiame nei ranch. Ecco le discipline sportive targate Fiteterc Ante (Federazione italiana turismo equestre e Trec Ante associata al Coni) che vedranno le prime prove dei diversi campionati al via nel week end alle porte presso gli spazi della Fiera di Roma.

La Monta da lavoro, specialità Gimkana, vedrà lo Special event “Trofeo della Capitale”, da venerdì a domenica al padiglione 8 nelle categorie Open, Amatori, Juniores e Giovanissimi: venerdì, dalle 14.30 alle 18.30, sabato dalle 9.00 alle 13.30, e domenica dalle 12.30 alle 16.00. Per la Monta da lavoro, nelle sue diverse specialità che mettono alla prova la capacità del binomio di compiere una serie di figure oltre che lavorare con il bestiame, si terrà lo Special event “Città di Roma 2017” nelle categorie Open, Amatori, Debuttanti, Juniores e Giovanissimi. Al via le prime prove, sempre al padiglione 8, venerdì dalle 9.30 alle 14 con la prova di addestramento per tutte le categorie, mentre sabato dalle 13.30 alle 18.30 si terrà la quella di attitudine e domenica, dalle 9.00 alle 13.00, la prova di gimkana.

Le discipline a stelle e strisce targate Fitetrec Ante, in collaborazione con I.R.C.H.A. of Italy, vedranno venerdì al padiglione 4 le prime fasi di Campionato di Working Cow Horse, al suo debutto a Roma, dalle 9.00 alle 13  mentre dalle 13.30 partiranno quelle di Team Penning con il 1 Go del National Championship 2017 nelle categorie Intermediate Open 17 Punti, Limited Open e Non Pro. Stessi orari e medesimo spazio il sabato per entrambe le discipline che vedranno il secondo rusch di prove nelle diverse categorie mentre domenica si terrà lo Special event “Cavalli a Roma”, dalle ore 9.00 con il 1 e 2 Go nelle categorie Intermediate Open 17 Punti e Maturity, Class in Class e Limited Open.

Il Mountain Trail, infine, vedrà venerdì e sabato dalle 9.00 alle 11.00 il clinic di avvicinamento alla disciplina e dalle 15.00 alle 17.00 lo Special event Campionato regionale Lazio. La domenica, invece, si terrà dalle 10.00 alle 13.00 lo Special event di questa disciplina denominato “Cavalli a Roma”, nelle categorie Open, Youth e Amateur, mentre dalle 15.00 alle 17.00 lo Special event Gamblers & Bridless.

LE ALTRE INIZIATIVE FITETREC IN FIERA

Grande spazio e risalto, poi, all’area Pony targata Fitetrec Ante, dove si terrà ogni giorno il battesimo della sella rivolto ai più piccoli e iniziative dedicate alle famiglie e all’educazione equestre grazie a due importanti progetti Federali volti allo sviluppo di questo prezioso settore: il circuito ludico addestrativo GiocaPony 2017 e il progetto equestre culturale dedicato ai giovanissimi Hop & Taco.

Fitetrec Ante sarà presente anche allo spettacolo equestre serale di Cavalli a Roma presentato dal nostro Nico Belloni dove emozioni e adrenalina saranno garantite con l’ingresso in scena dell’ottavo Reggimento a cavallo dei Lancieri di Montebello e la Fanfara della Polizia di Stato, e ancora la speciale performance dei “giovanissimi” della Federazione, a cura del dipartimento Pony Fitetrec Ante, per continuare con numeri singoli di artisti equestri selezionati tra i tecnici della Federazione e, immancabile, lo spettacolo dei butteri in sella ai loro cavalli.

 

Last but not least la Federazione, su iniziativa del suo presidente Alessandro Silvestri, ha voluto supportare in occasione di Cavalli a Roma 2017 e in collaborazione con la Fiera di Roma, una serie di attività in favore del Comune di Visso, in provincia di Macerata, duramente colpito dal terremoto dello scorso ottobre. 

 

 

M.Cecchi