Performance

Referente Nazionale Performance:
Chiara Matteazzi
Tel.3394140942
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ranch Plesure

Il proposito di questa gara è di mostrare la versatilità, l'attitudine e i movimenti di un cavallo da lavoro.
La classe deve mostrare l'abilità di lavorare del cavallo ad una velocità di lavoro rimanendo sotto il controllo del cavaliere. Un leggero contatto con il cavallo va premiato, non sono quindi richieste le redini molto lunghe. Di primaria importanza sono i modi, la reattività del cavallo mentre esegue le manovre richieste.
Ogni cavallo lavorerà indipendentemente, eseguendo tutte le manovre, il punteggio va da 0 a 100 punti con 70 che indica una performance media.
Le manovre richieste includono: passo, trotto e galoppo in entrambi le direzioni, trotto e galoppo esteso da almeno una mano,stop cambi di direzione e back.
Le manovre opzionali possono includere: side pass, giri di 360° o più, cambi di galoppo (semplici o al volo), passo, trotto o galoppo sopra le barriere, e qualsiasi combinazione di manovre che sia ragionevole che un cavallo da lavoro esegua.
Le manovre possono essere ideate in varie combinazioni con l'approvazione finale del giudice.
Non è previsto un tempo limite.

Trail Horse

Questa disciplina ha lo scopo di ricreare i vari esercizi di routine che un cavallo doveva svolgere nelle mansioni quotidiane all'interno del ranch quindi prevede che il cavaliere affronti la ricostruzione in arena di un vero e proprio percorso con ostacoli tipici quali: il passaggio nell'acqua, il cancello, le barriere a terra, il back, il ponte e lo slalom fra i birilli (che può essere richiesto sia in avanti che in back). La disposizione degli ostacoli e le andature richieste vengono stabilite di volta in volta dal giudice.

Showmanship

Lo scopo della disciplina è dimostrare il feeling fra cavallo e cavaliere attraverso alcuni esercizi e tenendo il cavallo alla lunghina. E' una disciplina riservata ai cavalieri non professionisti. Le figure richieste sono: volte a 180 gradi a 360 gradi (a destra), back e stop con cavallo piazzato.

Walk and trot

Specialità per bambini fino ai dodici anni che si confrontano al Passo e al Trotto lungo il perimetro dell'arena in entrambe le direzioni con figura finale il back.

Western horsemanship

Gli esercizi richiesti in questa disciplina sono: back, stop, transazioni di Andatura, pivot sugli anteriori e su posteriori, galoppo sinistro a mano destra e galoppo desto a mano sinistra e montare senza staffe. Il giudizio è rivolto all'abilità del cavaliere nell'affrontare gli esercizi.

Western pleasure

Il cavaliere deve esibire il proprio cavallo al passo trotto e galoppo sui quattro lati dell'arena e in entrambi i sensi di marcia, venendo poi valutato in base all'eleganza e all'elasticità del cavallo. Il back può essere richiesto. Le redini si usano abbastanza lunghe per dimostrare l'assenza di un contatto diretto con la bocca del cavallo.

Western Riding

E' una disciplina in cui il cavaliere deve eseguire un percorso al galoppo in cui sono chiesti vari cambiamenti di mano. Si tratta di una gara di altissima precisione.

Reining

La traduzione di questo termine è "cavallo nelle redini", questo sta a indicare come sia fondamentale avere un assoluto controllo fisico e mentale del cavallo. Lo scopo della disciplina è quello di eseguire delle particolari figure secondo una sequenza stabilita da un pattern (percorso). Le "manovre" del reining sono principalmente i cerchi a galoppo veloce con evidente rallenty in un cerchio più piccolo, lo spin, lo sliding stop, il roll back, il back e i cambi di galoppo.


Referente nazionale di disciplina:

Chiara Matteazzi
Mobile:339-4140942
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

     
Referente  Nazionale Giudici Performance:
Pasquale Minutello
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
333-8699295