MIPAAF Monta da Lavoro: il successo della prima tappa Centro Italia

Lunedì, 21 Maggio 2018 20:21

Inizia il Percorso agonistico per i Cavalli Italiani nella Monta da Lavoro. Tappa Mipaaf a Città di Castello con un ottimo risultato di partecipanti e di cavalli italiani per la soddisfazione dell’Ispettore Ministeriale Dott. De Masi che ha presenziato e ufficializzato il primo appuntamento stagionale 2018 con i Cavalli Italiani Mipaaf in Monta da Lavoro.

Giornata splendida sotto ogni profilo, da quello meteorologico a quello organizzativo a premiare, in questo caso, gli sforzi messi in campo dalla Federazione Italiana e dal Responsabile Monte da Lavoro Consigliere Ernesto Fontetrosciani. Ma indubbiamente giornata splendida per la bellezza funzionale e attitudinale dei cavalli italiani iscritti ai libri genealogici e registri anagrafici sotto il Mipaaf che sono stati presentati in questa prima tappa centro Italia.

Nei rettangoli del Centro Ippico Della Città di Castello – Fattoria Caldese oltre 60 binomi al via nelle tre prove regolamentari per il completo seguite dal Presidente di Giuria Sergio Camaleonti, che ha espresso vivo compiacimento per l’alto livello di preparazione dei binomi impegnati.

Per le classifiche Mipaaf evidenziamo la ottima prova del toscano Alessandro Ceccherini con Alexandros dei Settemerli, il baione maremmano ANAM che con costanza e professionalità vincono due delle tre prove nella categoria Cavalli in Addestramento riservata agli amatori e termina quinto nella ripresa di addestramento concludendo nella Classifica di Completo Mipaaf al comando. Categoria apertissima, divertente e di livello, visto che la piazza d’onore è per il tecnico  marchigiano di Cagli Luca Panunzi con il PSA Sa Bint A Shamas che vince ad ex equo la prova di attitudine con Ceccherini ed è velocissimo in gimkana terminando in Completo al secondo posto e scavalcando per miglior punteggio proprio attitudinale il conregionale di Fano Mattia Radi in sella ad Atos dal Libro Genealogico ANAM. Completano le premiazioni di questa categoria cavalli italiani in addestramento la romagnola Sofia Bolognesi con Mignonz e la parmense Francesca Pecorari con il Sanfratellano Fiore.

Il Lazio centra altri obiettivi e riporta il premio del vincitore nella categoria Cavalli Italiani in perfezionamento con lo juniores Stefano Della Corte e la sua LaiKa, mentre il podio di Daniele Cappelletti con il maschio maremmano ANAM Charlie di Poggiovalle è nella categoria Giovani cavalli debuttanti.

Il premio Mipaaf nella Open Professionisti per i cavalli italiani è per un sella italiano che ha scritto la storia della Monta da Lavoro a livello internazionale. Vince la prima tappa del circuito nazionale l'atleta azzurra e figlia d’arte Veronica Sensi con il baio arabo-maremmano Navart che si aggiudicano le prove di attitudine e velocità e prendono il terzo giudizio nella prova di dressage superati da un confermatissimo Loris Matticoli. Il cavaliere di Isernia è ancora una volta il migliore in addestramento con il baio Pentro molisano Violino. A sottolineare il grandissimo livello della tappa Mipaaf e la grande crescita della MdL con i suoi giovani è il dato che il pluricampione Paolo Sensi è soltanto (si fa per dire!) terzo con il giovane M. Ultimo Baio, seguito in quarta posizione finale dal trainer toscano Tiberio Zingoni con Granpasso e dall’emiliano Filippo Gozzi con il S.I. Coral Rouge, secondo in gimkana. Plauso a Panunzi che con il suo Rosko (SI) è secondo in addestramento dietro Violino – Matticoli.

Nella tappa di Campionato da segnalare il continuo dominio della Campionessa Europea in carica Sofia Bacioia che vince la Amatori con Cartaghena ed è quarta con il lusitano Distinto nella Open vinta da Veronica Sensi.

A premiare la tappa Mipaaf l’Ispettore De Masi, Ernesto Fontetrosciani e la Presidente della Fattoria Caldese Mirella Bianconi Ponti, presenza d'eccellenza a questa tappa. Ma soprattutto, e forse vera vittoria della filosofia , a premiare l’appuntamento Centro Italia Mipaaf e Monta da Lavoro Tradizionale, sono i tantissimi giovani allievi dei centri ippici federali che hanno presentato i loro ponyes nel campionato di MdL Tradizionale. Gioia e felicità dei genitori, dei tecnici, della tecnico federale Francesca Giuntini a coordinarli per una giornata davvero…splendida.

 

 

Nico B