MdL: l'Italia domina nel dressage in Olanda. Oro e Argento YR

Sabato, 25 Agosto 2018 08:43

La Monta da Lavoro continua a parlare italiano. Ad Eersel in Olanda terminato il primo giorno di concorso per i Campionati Europei senior e YR 2018 di disciplina e la regina è ancora Sofia Bacioia, Campionessa Europea 2017 che termina la prova di Addestramento interpretando il lusitano Distinto magnificamente e concludendo con 435 punti aggiudicandosi la Medaglia d'Oro e facendo intonare l'Inno di Mameli all'interno dell'International Equestrian Hall di Eersel. Ma è ancora Italia al secondo posto a premiare il Bel Paese e le scelte dello Chef d'Equipe Ernesto Fontetrosciani. Vice Campionessa Europea in Dressage 2018 Young Riders è l'emiliana Francesca Pecorari in sella al Sanfratellano Fiore che conclude con 416 punti in Addestramento. La medaglia di bronzo è per i colori transalpini con la francese Lucie Nadal con Socrates VIII a 395 punti totali ma quarta nella prova inaugurale degli europei è l'azzurro Riccardo Trufelli con Leo Chic Jac. Soddisfazione per l'Italia e per il Presidente Avv. Silvestri, primo sostenitore in Olanda delle nazionali azzurre. Nel computo a squadre l'Italia è prima seguita da Francia e Germania. 

Per i senior il Team Italia attualmente è terzo nel medagliere grazie alle ottime prove della nostra Veronica Sensi con il campionissimo Navart sesta in dressage, del toscano Tiberio Zingoni in sella a Granpasso che concludono la prova in rettangolo a 430 punti totali che gli valgono l'ottava posizione, decimo Filippo Gozzi con Coral Rouge subito seguito dal Campione Europeo 2015 e 2016 Paolo Sensi con il maremmano Ultimo Baio che totalizzano 426 punti in addestramento. Eccellente la prova della Francese Frederique Amaz Cantrel Grimaud a montare T.Caprio de Francony con la reprise international open che sfiora la perfezione toccando i 479 punti. Argento al team Germania con Thomas Turner su Orlando e terza ancora la Francia con Laetizia Mesnier su Artaban Des Prevots che conferma la medaglia  vinta agli europei italiani del 2016. Domani prova di attitudine in uno dei percorsi più belli scenograficamente dei Campionati europei  che si dipana in un field in erba di circa 3 ettari.

 

 

 

Nico B