Vaquera: esperienza eccellente in Spagna. Tra i fuoriclasse Beretta e Cucchi

Martedì, 09 Ottobre 2018 11:49

A Cordoba l'Italia c'era ed è stata protagonista della meravigliosa esperienza del Campionato di Doma Vaquera. Nella città moresca, situata nell’ansa del fiume Guadalquivir, nel cuore dell’Andalusia, la splendida e storica città di Cordoba ha ospitato le finali del Campionato di Spagna di Doma Vaquera. Campionato spettacolare per record di cavalli e del pubblico presente presso la Hacienda L'Albaida stimato in circa 12.000 visitatori, grazie anche alla perfetta organizzazione dell'Associazione Andalusa di Doma de Campo. Un week-end indimenticabile per gli amanti del cavallo in generale e, in particolare per gli appassionati di Vaquera a livello internazionale. La novità è stata la presenza per la prima volta nella storia della concretizzazione di un progetto di più ampio respiro appunto internazionale che ha visto l'Italia con AAEE FITETREC-ANTE e la Francia protagonisti delle finali. L'Italia con due cavalieri selezionati dal Campionato tricolore a concorrere tra i 116 "fuoriclasse" della vaquera nella penisola iberica. Sono entrati in rettangolo anche i nostri Angelo Beretta interpretando Arrojado (Prop. Davide Ferrari) ed Andrea Cucchi a montare Que (Prop. Marco Barcella). Un esperienza bellissima tra super cavalli estremamente domati, una attenta e professionale commissione veterinaria a tutelare i cavalli, veri protagonisti, un livello altissimo delle riprese ed una accoglienza molto ospitale per tutta la Delegazione italiana capitanata dal Presidente AAEE Dott. Marco Barcella, dalla Vice Presidente Claudia De Roberto, dai Consiglieri dell'Associazione Michele Massarelli e Domenico Castagna. 

Nel conteggio totale a vincere è stato il favorito Alvaro Teba con Tiburona, accompagnato sul podio da Rafael Arcos con Lagartijo secondo con il 75% e da Jonatan Peña Talavante. 

Nelle foto la consegna dei riconoscimenti al Presidente AAEE Italia Marco Barcella da parte del Presidente della Real Federacion Hipica Espanola Javier Revuelta che ha evidenziato "la partecipazione di binomi francesi e soprattutto italiani, mostrando grande livello nelle loro presentazioni" come citato inoltre nel sito ufficiale della Real Federacion Hipica.

 

Nico Belloni